Business Online? La risposta è Facebook per Aziende

Business Online? La risposta è Facebook per Aziende

Facebook, nato nell’ormai lontano 2004 come strumento di comunicazione per gli studenti della Harvard University, oggi è il più potente Social Network a livello globale, il sovrano indiscusso.

Conta 1 miliardo e 400 milioni di utenti nel mondo e quasi 27 milioni di iscritti in Italia, con dati in continua crescita. Cifre da capogiro, cifre da non sottovalutare assolutamente, proprio perché tutti questi numeri possono rappresentare potenziali clienti per chi ha un’attività commerciale.

Qualsiasi sia il tuo business, puoi ottenere risultati davvero importanti attraverso un utilizzo efficace di Facebook.

Vuoi un esempio? Beh, prendiamo in analisi il mio caso. Grazie ad un sito all’avanguardia e a una pagina Facebook costantemente curata, sono riuscito a portare in pochi anni la mia società tra le migliori del settore.

facebook per aziende

Ecco i miei numeri ad oggi:

  • Quasi 170.000 “Mi Piace” alla mia Pagina Ufficiale
  • Oltre 300.000 visualizzazioni al giorno
  • Circa 3.500 mi piace/commenti/condivisioni ogni giorno ai miei post
  • Migliaia di visite al giorno sul mio sito Internet arrivate da link su Facebook
  • Quasi 3 milioni di visite/anno al mio sito
  • Oltre 4 milioni di pagine viste
  • Centinaia di migliaia di euro l’anno di vendite online grazie anche e soprattutto a Facebook

Non male, che ne dici? 🙂

Facebook per Aziende: I 5 Processi Chiave

Di seguito troverai “4 Azioni Fondamentali” per fare di Facebook il tuo principale supporto alla promozione online. 

1. Configura la Tua Pagina

Bene, siamo all’inizio del percorso: perché dovresti aprire una Pagina Facebook?

facebook per aziende

Grazie ad essa la tua azienda otterrà maggiore visibilità, poiché gli utenti non solo cercano informazioni sui motori di ricerca, ma anche sui Social Network. La Pagina Facebook deve essere considerata un’estensione della tua attività commerciale.

Una volta raggiunto un buon numero di “Mi Piace”, potrai avviare conversazioni con i tuoi fans in qualsiasi momento, vista l’alta frequenza delle connessioni. I post pubblicati inizieranno ad essere condivisi, dando vita a un veloce passaparola in rete.

La tua pagina potrà raggiungere ampi gruppi di persone con messaggi creati ad hoc e ti aiuterà ad impostare strategie di marketing più mirate.

Quando configuri una pagina, puoi richiedere l’indirizzo Web  “www.facebook.com/” seguito dal nome della tua azienda, così sarà più semplice da individuare.   

Es. https://www.facebook.com/alessandroferraricoach/

2. Individua il tuo Target di Riferimento

Grazie a Facebook puoi raggiungere specifici target di utenti e trasformarli nel tempo in clienti fidelizzati.

Devi studiare in modo approfondito ciò che accomuna i tuoi fans, così da creare categorie il più omogenee possibile, le cosiddette Buyer Personas.

Qual è la loro età media? Sono in maggioranza uomini o donne? A quali contenuti sono interessati? In che modo la tua azienda può soddisfare le loro esigenze?

Per ampliare il tuo pubblico, puoi informare le persone che conosci circa l’esistenza della tua nuova pagina, in modo che possano sostenerti con un “Mi Piace” e contribuire a darti una maggiore credibilità.

Un’altra mossa strategica? Invia una mail ai tuoi contatti aziendali e informali dell’apertura della nuova pagina. Con buona probabilità contribuiranno ad aumentarne il successo, mettendo “Mi Piace” e condividendo i tuoi aggiornamenti.

Tu stesso dovrai condividere di tanto in tanto la tua pagina, auto-selezionando il “Mi piace”, proprio perché devi farti portavoce della tua attività.

Il numero di “Likes”, ad ogni modo, non deve essere il tuo unico obiettivo. Se non interagisci correttamente con i tuoi utenti, tutti gli sforzi saranno vani.

3. Crea Contenuti di Qualità

Il dubbio più grande di chi apre una pagina – e non conosce bene le dinamiche di Facebook – riguarda proprio i contenuti da postare. Quando pubblichi foto, video o aggiornamenti di stato devi sempre metterti nei panni dei tuoi clienti.

Quali sono le loro preferenze? Che cosa cattura la loro attenzione? Foto suggestive con aforismi o link informativi che riguardano i tuoi prodotti? Video tutorial o sondaggi d’opinione?

Prima di consolidare un piano editoriale settimanale dovrai fare diversi tentativi e consultare le statistiche della tua pagina.

Qualsiasi siano i contenuti che decidi di condividere, ti suggerisco di rispondere sempre ai commenti dei tuoi contatti, dimostrando interesse nei loro confronti e stimolando un dialogo continuo. Se alcune obiezioni o domande ti colgono impreparato, non evitarle, ma fai presente che stai lavorando per cercare valide documentazioni in merito.  

Detto ciò, ho pensato di creare una lista con 4 Idee di Content marketing che puoi attivare fin da subito per alimentare le interazioni sulla tua pagina.

Contenuti Visual: immagini e video creativi catturano da sempre la nostra attenzione in modo particolare, fino a diventare virali in retePotresti realizzare un video per mostrare agli utenti come vengono realizzati i tuoi prodotti in azienda. Utilizzi materiali Made in Italy o attrezzature speciali? Condividi queste informazioni e otterrai una maggiore visibilità.

Contest: potresti ideare una sorta di concorso per coinvolgere attivamente gli utenti e aumentare la notorietà del tuo brand. Esempio: Vuoi diventare il testimonial dei nostri prodotti? Invia la tua foto all’indirizzo mail dell’azienda e tenta la sorte! Tra i partecipanti verrà selezionato il protagonista della nostra prossima campagna pubblicitaria.  

Sondaggi: questi tipi di domande mirate e chiuse ti aiuteranno a capire cosa realmente desiderano i tuoi clienti.

Post Promozionali: non solo pura interazione, ma anche promozione alle vendite. Condividi link informativi con immagini per rimandare gli utenti al tuo sito ufficiale, aumentando così le probabilità di trovare nuovi consumatori.

4. Pubblicizza le tue Attività

Tramite la tua pagina Facebook puoi  realizzare anche Inserzioni a Pagamento, sviluppando notevolmente il tuo business e profilando in modo dettagliato il tuo target.  

Ecco solo alcuni dei parametri che si possono impostare:

  • Sesso
  • Fascia d’età
  • Lingua
  • Istruzione
  • Interessi
  • Comportamenti: quali dispositivi utilizzano? Pc o Smartphone?

A seconda degli obiettivi che vuoi raggiungere, puoi scegliere diverse campagne. Eccole elencate nella seguente immagine:

 

5. Misura le tue Perfomance

Vuoi migliorare l’impatto dei tuoi post e delle tue inserzioni? Non ti resta che accedere alla Tab Insights della tua pagina.

Facebook mette a disposizione diversi strumenti che misurano costantemente le prestazioni delle pagine.

Grazie agli Insights potrai capire chi interagisce maggiormente con i tuoi contenuti, osservando la fascia d’età, il sesso, la posizione geografica e tantissimi altri parametri.

Quando pubblichi aggiornamenti di stato con immagini o inserzioni a pagamento, fai dei piccoli test per verificare cosa riscontra successo e cosa invece viene trascurato. Solo così riuscirai a impostare strategie di marketing e piani editoriali davvero efficaci.

Facebook, inoltre, ottimizza automaticamente la tua campagna in modo da assegnare un budget superiore all’inserzione con le prestazioni migliori.

Conclusioni

Facebook per aziende, uno strumento online davvero potente da non perdere assolutamente di vista a livello commerciale.

Non è semplice capire nel dettaglio come impostare e gestire una pagina professionale, me ne rendo conto, per questo ti invito a partecipare ai miei corsi di Social Media Business e a scaricare la mia guida gratuita Come trovare nuovi clienti con Facebook.

Ti è sembrato interessante l’articolo di oggi? Lascia un commento nello spazio sottostante, ti risponderò con piacere! 

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *