Come Creare Newsletter Coinvolgenti e di Successo

05/02/19 10.15 / pubblicato in Strategia Online, Email Marketing da Alessandro Ferrari

Come Creare Newsletter Coinvolgenti e di Successo

Newsletter e DEM (Direct Email Marketing) sono gli strumenti principali attraverso cui fare email marketing. Nello specifico, la prima si caratterizza per la diffusione di contenuti informativi utili al tuo target con cadenza periodica.

Se già utilizzi la newsletter come strumento di promozione del tuo lavoro o stai pensando di intraprendere questa strada, hai fatto di certo una buona scelta, ma attenzione: affinché la tua strategia porti a dei risultati è importante sapere come creare newsletter che siano in grado di stimolare il tuo target.

Come creare newsletter?

Scegli il tuo pubblico

La prima considerazione da fare riguarda ovviamente il destinatario del tuo messaggio: il tuo pubblico. Può sembrare una banalità, ma riuscire a comprendere e segmentare il tuo target di riferimento (in maniera funzionale alle tue necessità di business), è un’operazione fondamentale anche per sviluppare il piano editoriale della tua newsletter, perché solo sapendo con chi stai parlando puoi comunicare in modo corretto e scegliere i contenuti adatti.

Inserisci nella mail con contenuto coinvolgente e a tono.

La scelta del target va di pari passo con il contenuto. Scrivere una email efficacie è importante anche quando questa va ad integrare la strategia per una newsletter.

Un messaggio scritto bene e rivolto alla persona giusta nel momento giusto può davvero fare la differenza. Per questo è fondamentale essere incisivi fin dall’oggetto della mail, che deve catturare l’attenzione del lettore, incuriosendolo a tal punto da aprirla: come fosse il titolo di un articolo o di un libro.

A seconda del tipo di contenuto e del destinatario, poi, è importante modificare lo stile del linguaggio, per non rendere la tua comunicazione noiosa, complicata o troppo formale. Se hai ben chiaro in testa chi è il tuo pubblico, non dovrebbe essere difficile comprendere quale registro risulterà più adatto e persuasivo.

Individua i contenuti informativi più adatti

Ora passiamo dal contenuto ai contenuti! Tranquillo, hai letto bene: una cosa è il contenuto stesso della mail, altra cosa è tutto il materiale informativo da offrire al tuo pubblico. In tal senso una newsletter può andare perfettamente a braccetto con un blog. Puoi usare l’appuntamento periodico con queste mail per far conoscere al destinatario i tuoi articoli migliori, quelli che secondo te possono essere più interessanti e più affini ai suoi bisogni (inserendo appositi link nel testo della mail).

Discorso analogo può essere fatto con i video. Se hai un Vlog, perché limitarsi a condividere video su Facebook? La newsletter è senz’altro un valido canale da tenere in considerazione.

Come creare newsletter coinvolgenti: consigli tecnici

Ormai è assodato che i dispositivi portatili la facciano da padrone nella comunicazione online, anche per quanto attiene alla fruizione della newsletter. Per questo è imprescindibile l’ottimizzazione mobile della tua email, perché un messaggio che si legge male (o addirittura che non si legge per niente) difficilmente servirà allo scopo!

Altro consiglio potrebbe essere quello di inserire un invito all'azione al termine della email. La CTA (Call To Action) non è indispensabile in una email di newsletter, ma potrebbe comunque indirizzare il lettore ad un’offerta mirata o ad uno sconto. In questo modo, oltre al materiale informativo, darai al tuo lettore qualcosa in più.

Per avere maggiori informazioni su come scrivere newsletter coinvolgenti e di successo, clicca qui sotto e scarica la guida gratuita “Come scrivere un’email per vendere”.

scarica la guida per scrivere una email persuasiva

Potrebbero interessarti anche:

Come creare Call to Action magnetiche per la tua Strategia di Vendita

Quando studi una strategia di vendita online, devi pensare a come l'utente interagisce con la tua piattaforma. A volte capita di avere un gran numero di visitatori e pochissime conversioni. Come mai? Perché manca un invito all’azione chiaro ed efficace.

Le Call To Action (CTA) sono una componente essenziale per la tua strategia: sono pulsanti che permettono all’utente di compiere una determinata azione, avvicinandolo alla vendita e quindi ad un aumento del tuo fatturato.

Pensa alle CTA come l'occasione per assicurarti conversioni: nuovi potenziali clienti da accompagnare lungo il loro Buyer’s Journey, per arrivare alla vendita! Ecco perché devi sapere come creare una CTA efficace.

Leggi l'articolo completo

Mobile Marketing: una Sfida per le Aziende del Futuro

"Il mobile rappresenta il futuro", disse Eric Schmidt nel 2010, ai tempi CEO di Google, preannunciando ciò che sarebbe accaduto dopo pochi anni.

E aveva proprio ragione! L'esplosione di smartphone e tablet ha cambiato radicalmente le regole del marketing, creando nuove modalità di comunicazione con gli utenti.

Leggi l'articolo completo