Le 5 Competenze Fondamentali di un Venditore Vincente

Le 5 Competenze Fondamentali di un Venditore Vincente

Vi siete mai chiesti quali competenze fondamentali dovrebbe avere un Venditore Vincente? Facendo varie ricerche posso riassumere i risultati di ciò che ho trovato in 5 competenze fondamentali che ogni venditore deve avere per poter svolgere bene il suo lavoro. Vuoi sapere quali?

Probabilmente per molti venditori l’unica qualità irrinunciabile è generare profitto. Certamente questa è una, anzi la più importante, o meglio è l’obiettivo che si pone qualsiasi commerciale.

Eppure non basta incrementare il fatturato per essere bravi venditoriQuello che conta è soprattutto la passione che ci mettete nel fare al meglio il vostro lavoro!

Nonostante essere venditori è un lavoro che richiede coraggio, sia per quanto riguarda il rischio, sia per quanto riguarda l’assumersi le proprie responsabilità, alla fine non si tratta di un lavoro impossibile ma, con alcuni accorgimenti, può migliorare parecchio.

Il venditore, a primo impatto, può sembrare un lavoro che si fa esclusivamente per soldi, invece:

ci vuole una gran passione, perché vendere significa dover capire quali sono le esigenze delle persone e comprendere a fondo come risolvere i loro problemi.

Vuoi essere un Venditore Vincente? Ecco le 5 Competenze che devi avere!

  1. Competenze TecnicheQuando si deve promuovere un prodotto, chiaramente bisogna conoscere bene tutte le sue caratteristiche, infatti il consumatore non deve percepirvi come un “venditore”, ma bensì come un professionista, in modo che si senta rassicurato e si fidi di voi.Tuttavia devi tenere conto che il tuo cliente non è un esperto, per questo motivo utilizzare un linguaggio troppo tecnico potrebbe farlo sentire in imbarazzo.
    Quindi è giusto essere preparati dal punto di vista tecnico, ma devi anche essere in grado di rispondere in maniera semplice alle domande dei clienti, in modo da non farli sentire a disagio. Eppure conoscere a fondo il prodotto non basta, occorre anche conoscere il settore di mercato in cui si opera, le differenze fra i propri prodotti e quelli della concorrenza, le migliori strategie di marketing da utilizzare.
  2. Conoscenza delle principali Tecniche di VenditaVoi mandereste mai un soldato in guerra a combattere senza armi? Anche un venditore senza opportune Tecniche di Vendita non può fare molta strada.Per questo motivo è molto importante saper pianificare la vendita, in modo da essere il più preparati possibile: dobbiamo tenere conto che il mondo è pieno di persone diverse l’uno dall’altra e per questo motivo bisogna riuscire ad adattare la strategia di vendita all’individualità di ogni cliente.
    Anche se possono capitare imprevisti, è molto importante prevedere il più possibile gli ostacoli che potrebbero presentarsi.
  3. Capacità di pianificare e organizzareEssere organizzati nel proprio lavoro è molto importante per un venditore, infatti se i servizi e i prodotti vengono offerti in maniera precisa, anche il cliente stesso sarà molto più soddisfatto.Tuttavia pianificare e organizzare sono due operazioni che richiedono una forte precisione, per questo motivo se necessario è bene farsi dare una mano!
    È molto importante anche definire i propri obiettivi di vendita, cercando di andare con gradualità con piccoli obiettivi per volta, oltre che saper gestire correttamente il tempo, infatti il bravo venditore non deve mai perdere tempo!
  4. Capacità di relazionarsi con gli altriUn bravo venditore deve essere in grado di relazionarsi con gli altri, attraverso l’assertività (Comunicazione Assertiva – 6 Caratteristiche di base) l’empatia (Empatia – Le 3 tipologie di sensibilità empatica) e un uso corretto del linguaggio del corpo (Linguaggio del Corpo – Scopri cosa gli altri pensano di te, anche se non lo dicono!).Questo tra tutti i punti è sicuramente quello più difficile, poiché ogni persona è differente e non si può pensare di usare una tecnica standard che valga per tutti.
    Inoltre il venditore deve essere anche un bravo psicologo, infatti deve essere in grado di comprendere gli altri senza esprimere giudizi sui loro problemi e modi di comportarsi.
    Ma soprattutto la cosa più difficile è imparare a parlare solo il necessario per lasciar spazio all’altro di esprimersi e capire così le sue esigenze.
  5. Capacità di relazionarsi con se stessiQuesta ultima competenza vi potrà sembrare strana, invece non lo è, anzi è quella che permette alle altre competenze di realizzarsi nel miglior modo possibile.Infatti le capacità di vendita e di promuovere un prodotto sono strettamente legate all’autostima e alla considerazione che si ha di se stessi.
    È molto importante quindi saper affrontare le delusioni che possiamo incontrare per imparare dai nostri errori ed essere disposti a migliorare le nostre capacità.
    Noterai che un bravo venditore senza un atteggiamento positivo molto difficilmente riuscirà ad avere un gran successo.

Leggi anche: 10 Cose Fondamentali che un Venditore Vincente desidera

Conclusioni

Come in tutte le cose, anche nell’arte di saper vendere conta moltissimo essere preparati tecnicamente, ma se non crediamo davvero in noi stessi e non siamo in grado di relazionarci al meglio con gli altri, essere dei venditori vincenti sarà dura. 

E voi come vi valutate? Siete già dei venditori vincenti o dovete ancora lavorarci parecchio per raggiungere i traguardi che desiderate? Raccontatemi le vostre esperienze in merito. 🙂 

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

1 commento su “Le 5 Competenze Fondamentali di un Venditore Vincente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *