Lead Generation con Facebook 1 – La Guida Definitiva di Alessandro Ferrari

Lead Generation con Facebook 1 – La Guida Definitiva di Alessandro Ferrari

Ti piacerebbe scoprire come fare Lead Generation con Facebook? Con questa mia ultima guida desidero rispondere a questa domanda e spiegarti come trovare clienti usando Facebook.

Facebook è sicuramente uno strumento di eccellenza per quanto riguarda la possibilità di generare nuovi contatti. Lo so per esperienza perché lo uso da oltre 6 anni e i miei risultati sono sotto gli occhi di tutti. Oltre 170 mila persone seguono la mia attività, leggono e commentano i miei articoli e le altre risorse che condivido quotidianamente.

Ricordo che all’inizio i miei colleghi mi dicevano:

“Ma sei matto? Usi Facebook per cercare i clienti? Non ne tirerai fuori un ragno dal buco!”.

In quegli anni tutte le aziende erano solite usare gli strumenti di advertising di Google. Google Adwords per l’appunto che è ancora uno dei principali strumenti per la lead generation in Italia e nel mondo.

Senza entrare nello specifico ti dirò che pur apprezzando molto Google Adwords, Facebook è decisamente più economico ed efficace.

Si tratta per la verità di due sistemi per la generazione di annunci pubblicitari molto differenti, uno rivolto solamente alle persone che stanno cercando un bene o servizio in un determinato momento, l’altro (Facebook) una forma di volantinaggio virtuale ed avanzata per cui il tuo annuncio è proposto a persone che rispondono a determinate caratteristiche: età, sesso, località geografica, interessi etc.

Ma non sei necessariamente obbligato a investire in annunci pubblicitari.

Facebook mette a disposizione una lunga serie di strumenti che ti permetteranno di veicolare il tuo annuncio anche in forma completamente gratuita.

Perciò, un po’ come avviene per la lead generation con Linkedin anche su Facebook puoi avvantaggiarti di strumenti come i gruppi, le pagine fan, le app etc.

Partiamo però per gradi!

 

Dove vai se un Piano Marketing non ce l’hai?

La prima cosa che devi aver ben definito è cosa vuoi fare. Senza una chiara motivazione e un adeguato piano marketing, i tuoi sforzi potrebbero risultare vani e i tuoi investimenti avranno esclusivamente l’aspetto di inutili costi.

La comunicazione della tua offerta diventa efficace solamente se è in armonia con la tua identità. Ecco perché dovresti partire dalla brand identity, dall’analisi della mission e della vision della tua attività prima di cimentarti in ingenti investimenti.

Visto che non tratteremo questa fase in questa guida, ti invito a visitare il sito di inbound marketing che tratta ampiamente questo argomento.

Vuoi provare a sfruttare Facebook al meglio ma non hai tempo per la fase di analisi? Continua a seguire la guida per imparare tutti i trucchi del mestiere!

Definisci il tuo Target!

Bene, adesso che hai ben chiaro in mente quali sono gli obiettivi del tuo business, avrai anche capito chi è il tuo target ideale. Conoscere il tuo target ti permetterà di creare post e annunci più coinvolgenti, maggiormente mirati e quindi più efficaci e convenienti.

Per fare ciò devi aver compreso cosa devi promuovere, la tipologia di prodotti/servizi e l’utilità. In altre parole devi sapere a cosa serve il tuo prodotto e per chi è pensato.

Soffermati a pensare chi potrebbe essere l’utilizzatore del tuo servizio. Un uomo? Una donna? Di che età? Che interessi può avere? Quale professione esercita? Lavora in proprio? Lavora come dipendente? Dove vive? Cosa lo turba?

Bene! Adesso che hai capito con chi hai a che fare, devi solo creare la tua prima pagina Facebook!

creare-pagina-facebook.png

Immagino che tu abbia già un profilo Facebook, non è così? Se così non fosse, creane uno. Per policy interne, Facebook richiede che le attività di business vengano svolte attraverso gruppi e pagine fan.

Trovi in alto a destra sulla tua pagina di profilo un’icona che assomiglia ad un triangolo. (La vedrai nell’immagine soprastante distinta da un cerchietto giallo). Clicca l’icona e tra le varie voci scegli quella denominata: “crea una pagina”.

Puoi scegliere tra diverse categorie a seconda di quelli che sono i tuoi obiettivi.

  • Attività Locale,
  • Azienda, organizzazione, istituzione
  • Marchio o Prodotto
  • Artista o figura pubblica
  • Intrattenimento
  • Causa o comunità

Molto probabilmente la tua scelta ricadrà su una delle prime 3 opzioni.

crea-pagina-facebook.jpg

Nel mio caso ho scelto l’opzione “Brand or product” simulando la creazione di una pagina che si chiama “TEST”.

Come puoi vedere dall’immagine che segue, la procedura è divisa in 4 parti.

In questa prima fase puoi scegliere la descrizione, il nome della pagina e dell’URL, e puoi specificare il link al tuo sito web. Se non hai un sito web, puoi decidere di acquistare un dominio a partire da 7/8 euro per il tuo sito web su diversi provider come GoDaddy, Aruba, Register e molti altri ancora.

crea-pagina-facebook-2.jpg

Lo step numero 2 e numero 3 non sono obbligatori, pertanto per questa fase di esempio ho preferito saltarli. Per te invece si tratta di una parte importante. Dovrai caricare il tuo logo per contraddistinguere la tua pagina. Infine lo step n° 4 è di vitale importanza per definire il tuo pubblico.

crea-pagina-facebook-4.jpg

Una volta che la tua pagina è creata arricchiscila con immagini professionali. Le immagini professionali ti permetteranno di differenziarti totalmente dagli altri. Usa per la tua pagina lo stesso logo che userai per gli altri social. In questo modo sarà facile per l’utente capire dove si trova. Se non hai ancora creato un logo rivolgiti a un grafico della tua città oppure a uno specialista online. Probabilmente online troverai un professionista più preparato oppure più economico. Tuttavia se ti rivolgerai a un consulente locale, aumenterai la possibilità che lui parli di te e porrai le basi per costruire una sinergia.

Segui le dimensioni riportate nell’immagine qui sotto per realizzare la tua cover su Facebook.

dimensioni-facebook-cover.jpg

Adesso che la tua pagina è pronta, inizia a pubblicare contenuti interessanti e in linea con le aspettative del tuo pubblico. Condividi la tua pagina e suggeriscila ai tuoi amici così da iniziare ad amplificare un po’ la tua voce. Gli aggiornamenti della tua pagina appariranno nel loro stream dei risultati dando vita a un riverbero digitale.

Tuttavia sarai d’accordo con me che promuovendoti in questo modo, non hai la certezza di colpire con il tuo messaggio la tua target audience. Corretto?

Per poter indirizzare il tuo messaggio ad un pubblico profilato hai a disposizione altri strumenti come i gruppi e gli annunci.

Lead Generation Con Facebook Advertising

Facebook offre molte opzioni a pagamento per aiutarti a trovare clienti online. Tuttavia, è importante che prima di addentrarti nella creazione di annunci pubblicitari tu dia uno sguardo alle policy di Facebook.

Facebook è molto restrittivo e a volte può capitare che vengano bloccati impropriamente degli account, come, purtroppo, è capitato a me più volte. In quel caso Facebook era davvero andato in palla perché segnalava che nell’immagine seguente vi erano segni di nudità…

01-trovare-clienti-facebook-ads_3.jpg

Inutile dirti che ciò può compromettere decisamente la tua operatività e a tal fine ti raccomando di essere cauto nella generazione degli annunci e di evitare annunci che trattano violenza, odio raziale, sessualità, nudità, possibilità di guadagni rapidi, marketing multilivello etc.

Detto ciò cerchiamo di capire come e perché funziona la lead generation con facebook advertising!

Come vedi dall’immagine soprastante, è possibile scegliere tra diverse tipologie di annunci..

Diventa difficile scegliere se non si conoscono gli obiettivi della propria campagna.

Cosa vuoi fare?

Vuoi trovare clienti? Desideri fare una campagna per qualificare i tuoi utenti esistenti? Vuoi aumentare il numero dei tuoi fan? Vuoi farti conoscere da più persone?

La scelta del mezzo dipende dall’obiettivo che ti sei posto.

Tipologia di Annunci di Facebook

1) Metti in evidenza i tuoi post

Usa questo sistema per dare visibilità ai post della tua bacheca, ai tuoi status message e per far apparire l’annuncio nei news feed della tua target audience.

2) Promuovi la tua pagina
Usa questo sistema per ottenere “like/mi piace” della tua pagina.

3) Indirizza le persone al tuo sito web

Usa questo sistema per promuovere una particolare pagina del tuo sito, come una landing page o un articolo.

4)Incrementa le conversioni sul tuo sito web
Puoi usare questo strumento dopo aver creato un conversion tracking pixel sul tuo sito e aver rediretto il traffico.

5) Ottieni installazioni della tua applicazione

Usa questo strumento se desideri promuovere una facebook application e aumentare download ed installazioni.

6) Incrementa l’interazione con la tua applicazione                                                                              

Usa questo strumento se desideri aumentare la brand awareness della tua Facebook Application.

7) Raggiungi le persone vicine alla tua azienda

Con questo strumento puoi creare annunci che sono targetizzati per i business locali.

8) Incrementa la partecipazione al tuo evento

Promuovi la partecipazione al tuo evento con questo strumento.

9) Fai in modo che le persone richiedano la tua offerta

Usa questo strumento dopo aver creato un’offerta sul tuo status update

10) Ottieni visualizzazioni del video

Ottieni più visualizzazioni del tuo video grazie a questo strumento.

Vantaggi dei Facebook Ads

Gli annunci Facebook si basano prevalentemente su annunci visuali che hanno la particolarità di attirare maggiormente l’attenzione rispetto agli annunci testuali. Per ottenere maggiori benefici dal tuo annuncio, usa messaggi rilevanti, immagini esplicite che evidenziano il problema del tuo target. Facebook ha introdotto un algoritmo che ti permette di valutare la rilevanza del tuo annuncio di cui parlo ampliamente durante social business start-up e professional. Si onesto e offri dettagli per rendere il tuo annuncio trasparente e credibile. Ricordati di mettere una chiamata all’azione per migliorare la capacità di conversione del tuo annuncio.

In conclusione

Costruisci il tuo business con Facebook

  • Crea una pagina Facebook
  • Arricchiscila con immagini professionali e contenuti di valore
  • Mantieni uniformità: usa lo stesso logo
  • Condividi la tua pagina

Promuovi il tuo business con Facebook

  • Gli annunci visuali sono più efficaci rispetto agli annunci testuali
  • Usa messaggi rilevanti, immagini esplicite che evidenziano il problema del tuo target
  • Si onesto e offri dettagli per rendere il tuo annuncio trasparente e credibile
  • Ricordati di mettere una chiamata all’azione nei tuoi annunci

Concludo qui questa PRIMA PARTE dell’articolo e ti invito ad attendere la prossima settimana per addentrarci maggiormente negli aspetti che sottintendono la creazione di annunci pubblicitari con Facebook per la ricerca clienti. Nel prossimo articolo parleremo anche dei gruppi, un altro strumento molto utile per la ricerca, profilazione e qualificazione di utenti.

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *