Post potenziati di Facebook, a cosa servono?

Post potenziati di Facebook, a cosa servono?

Le più recenti statistiche sui Social Network per il 2018, uscite dal report We Are Social – Hootsuite, affermano che il numero delle persone social è in continua crescita. In Italia, nel 2018, il 57% della popolazione è attivamente presente sui social. Con la continua crescita di utilizzo, la pubblicità su Facebook in Italia è una tappa obbligatoria per le aziende che cercano di attirare nuovi contatti e far conoscere il proprio brand. A questo proposito hai mai sentito parlare di post boosted o post potenziati? Ti spiego subito come possono esserti utili.

Se stai cercando un modo rapido per far vedere i tuoi contenuti a un pubblico più ampio, i post potenziati di Facebook possono essere quello che fa per te. 

Cos’è un post potenziato?

Una valida alternativa, semplice e immediata, alla creazione di un annuncio Facebook completo.

Se hai una pagina ti sarà già capitato di ricevere la proposta da Facebook: “Vuoi aumentare il pubblico del tuo annuncio per raggiungere più persone?”.

Un post potenziato è semplicemente una funzione, con un clic, che ti permettere di condividere un post che scegli con un pubblico più ampio. 

Prendi un post preesistente sul feed della tua pagina aziendale e, con alcune regolazioni personalizzabili, diffondi sul social il tuo contenuto a un gruppo mirato ma più ampio. 

Perché “dare un boost” ai post?

Avrai sentito parlare della catastrofe del nuovo algoritmo che ha colpito le visualizzazioni organiche delle pagine. Avere migliaia di fan sulla pagina purtroppo non ti basta come garanzia che il tuo post verrà visto. Solo una piccolissima percentuale di quelli a cui piace la tua pagina sarà in grado di vedere i post che pubblichi sul tuo feed. 

Se ti sei perso questo passaggio, qui trovi il riepilogo di quello che è accaduto e come far fronte al cambiamento. 

In quali casi funziona?

PRIMO: Potenziare un post è utile per le aziende che stanno lanciando nuovi prodotti/servizi o promuovendo eventi o webinar, in quanto incoraggia un nuovo pubblico a seguirti. 

SECONDO: I post potenziati che funzionano meglio se hanno già funzionato come traffico organico. Mi spiego meglio: i post che hanno avuto maggiori interazioni organiche, senza budget, è probabile che avranno ancora maggior successo una volta potenziati.

TERZO: Usa i post potenziati se il tuo obiettivo è solo aumentare il posizionamento del tuo brand.

Qual è la differenza tra Post Potenziato e Annuncio di Facebook? 

  • Post potenziati

Un post potenziato è invece solo un modo rapido per condividere un post esistente con più persone. Rimane sul tuo feed come un post originale, ma aumentandolo, verrà visualizzato anche nei feed di coloro che hai scelto come target. 

  • Annunci Facebook ADS

Gli annunci ADS hanno più opzioni di targettizzazione e rispondono a specifici obiettivi di marketing, i post potenziati sono una semplice opzione per le occasioni in cui vuoi solo aumentare il coinvolgimento sulla piattaforma per motivi di brand.

Un annuncio di Facebook tanto per cominciare non compare nel feed. Un annuncio viene classificato come “sponsorizzato” nei feed del pubblico che hai definito e selezionato durante la fase di creazione.

Il consiglio in più.

Per le campagne che hanno delle strategie di conversione di visitatori in contatti, o che portano a richieste di preventivo, ti suggerisco di passare agli annunci veri e propri.

Questo perché Ads ti offre strumenti più specifici e mirati per acquisire contatti che potrebbero trasformarsi in clienti. 

Comunque, per post che hanno già riscosso successo (molti like e molte interazioni), perché non testare i post potenziati aumentando i volumi della tua pagina? Senza meccanismi di raccolta dei contatti non avrai direttamente potenziali clienti, ma aumenterai la platea di conosce il tuo brand e riceve i tuoi contenuti. 

Pensa in grande!

Alessandro Ferrari


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *