Ristorazione: Come Trovare Nuovi Clienti Online

Ristorazione: Come Trovare Nuovi Clienti Online

Negli ultimi anni il mondo della ristorazione ha conosciuto notevoli cambiamenti e perché un locale possa definirsi davvero “di successo” non è più sufficiente affidarsi alla qualità dei piatti o all’accoglienza dell’ambiente, ma risulta indispensabilesaper attirare e fidelizzare nuovi clienti.

Il settore della ristorazione è da sempre uno dei principali pilastri dell’economia italiana, e nonostante nell’ultimo periodo abbia registrato una lieve flessione, le stime per gli anni avvenire restano comunque positive e fiduciose.

Quando parliamo di questo settore, però, non dobbiamo fare riferimento solo ed esclusivamente ai classici ristoranti e bar a cui siamo tradizionalmente legati: sebbene continuino a creare la maggior parte del valore economico complessivo, sono stati affiancati di recente da altre realtà complementari, quali pub, discoteche e soprattutto catene di fast-food.  

In uno scenario così variegato, bisogna porre particolare attenzione all’enorme potere che i consumatori esercitano. Essi sono molto più esigenti rispetto al passato e prima di recarsi in un nuovo locale si informano leggendo le opinioni di altri utenti su siti di recensioni come TripAdvisor.

Se da una parte le prospettive di crescita media nell’ambito culinario sono incoraggianti, dall’altra non si può negare la presenza di numerose minacce derivanti sia da fattori interni che esterni. Solo chi sarà aperto alle continue evoluzioni del settore e si distinguerà dalla concorrenza, potrà raggiungere gli obiettivi inizialmente prefissati e ottenere buoni risultati in termini di business.

Imposta anche tu una Strategia di Marketing davvero efficace, impara a fare la differenza una volta per tutte e metti il turbo alla tua attività.

Ecco per te due articoli in cui tratto nel dettaglio l’argomento in questione. Corri subito a leggerli, troverai interessanti spunti di riflessione per migliorare la gestione del tuo locale!

 Le Nuove Frontiere della Ristorazione

 Ristorazione: 3 Consigli per Guadagnare con il tuo Locale

Ed ora veniamo a noi. Seguire un ristorante dall’A alla Z non è affatto un’impresa semplice, ne sono consapevole. Ordini dai fornitori, prenotazioni telefoniche, pulizie della sala, allestimento dei tavoli, gestione del personale e accoglienza dei clienti sono compiti di routine che devono essere svolti ogni giorno, ma che portano via molto tempo alla promozione del proprio locale.

Dunque è proprio questo il problema: come puoi servire pietanze deliziose e al tempo stesso curare un’efficace strategia di comunicazione? Il WEB è la risposta a tutte le tue esigenze!

Sempre più clienti si rivolgono a Internet per cercare informazioni di qualsiasi genere, quindi anche tu devi assolutamente essere online. Oggi non avere un Sito Web o non utilizzare i Social Network equivale a non esistere.

infografica-ristorazione.png

Le Regole per un Sito Web Vincente

Il sito è una sorta di carta d’identità per ogni attività commerciale, un biglietto da visita che va curato con precisione e dedizione. Gli utenti prima o poi entreranno in una delle sue pagine e sarà lì che trarranno le prime importanti considerazioni.

Vediamo alcuni validi suggerimenti che fanno di esso uno strumento di comunicazione infallibile:

A. Deve rispettare le regole SEO (Search Engine Optimization). Un buon posizionamento sui motori di ricerca è una condizione essenziale per sviluppare il proprio business online. Prova a digitare “ristorante + nome località” e avrai subito chiaro il concetto: se non rientri nei risultati della prima pagina di Google significa che stai perdendo l’opportunità di trovare moltissimi potenziali clienti. La fase più importante di ogni strategia SEO consiste nel scegliere le migliori parole chiave che andrai poi a distribuire nei punti giusti del tuo sito. È grazie ad esse che potrai migliorare il tuo posizionamento nella SERP. Utilizza delle keyword che descrivano al meglio ciò di cui gli utenti necessitano: se un utente desidera cenare in una trattoria di carne nei pressi di Firenze, non digiterà sui motori di ricerca “Vorrei cenare in una trattoria in centro a Firenze”, ma probabilmente utilizzerà una chiave di ricerca tipo “Trattoria Firenze”.

B. Deve essere consultato facilmente: controlla se riesci a navigare con disinvoltura all’interno delle varie pagine presenti. Il menù ti sembra sufficientemente intuitivo o al contrario abbastanza caotico?

C. Deve essere responsive, cioè adattarsi a tutte le tipologie di supporto che lo visualizzano: PC desktop, tablet e mobile. Le ultime statistiche ci dicono che in Italia il 46% della popolazione naviga in Internet utilizzando un dispositivo mobile. Pensare di creare un sito non facilmente accessibile alla metà del nostro audience sarebbe come comprare una Ferrari e non superare i 50 all’ora! Non trovi?

D. Deve essere aggiornato costantemente. Costruire correttamente un sito è importante, aggiornarlo ancora di più. L’utente non vuole sentirsi abbandonato, ma al contrario coinvolto attivamente nelle tue iniziative. Scrivi e intervieni spesso sulle pagine del tuo sito, inserendo brevi comunicati stampa, eventi e offerte speciali per i clienti.

E. Deve contenere tutte le informazioni necessarie. Segnala il giorno di chiusura e gli orari di apertura del tuo locale. Inserisci una mappa chiara con i punti di riferimento più noti e facili da trovare, anche utilizzando Google Maps. Se non hai un parcheggio interno, indica anche il luogo dove i clienti possono mettere la macchina. Inserisci in bella vista il numero di telefono e l’indirizzo e-mail per le prenotazioni. Infine, ciliegina sulla torta, carica le foto del tuo menù (direttamente sul sito o in formato PDF) per stimolare la curiosità-golosità dei potenziali clienti.

F. Deve contenere una sezione blog. Il blog non è altro che un “diario” professionale online in cui puoi parlare dei tuoi prodotti/servizi e offrire consigli ai tuoi potenziali clienti. Grazie ad esso puoi creare degli articoli davvero originali sul settore della ristorazione, perfetti per essere condivisi sui tuoi account social.

Le Regole per la Promozione sui Social Network

Oggi non considerare l’enorme potenzialità dei dialoghi in rete è uno degli errori più grandi che si possano commettere. La presenza online diventa per ogni ristoratore un essenziale strumento relazionale, perché è proprio lì che avviene il moderno passaparola, la migliore modalità promozionale di tutti i tempi.

Occorre però rispettare una regola fondamentale, quando si decide di entrare a far parte di questo circuito virtuale: TEMPO, METODO e DEDIZIONE.

Cogliere consapevolmente la grande opportunità comunicativa offerta dai canali social implica di doversi attenere a diversi principi:

1) Rispondere a tutti in tempi rapidi: se le persone dedicano parte del loro tempo ad interagire con te, commentando o condividendo i contenuti che pubblichi sui social, come minimo meritano di essere considerate. A tutte loro bisogna rispondere con gentilezza in tempi rapidi, anche con un semplice “grazie”. Cerca di umanizzare il più possibile la tua rete, trattando ogni utente come se fosse unico.

2) Pianificare in anticipo: non pubblicare contenuti a caso o quando ti capita, ma pianifica nel dettaglio i tuoi post seguendo un preciso piano editoriale.

3) Contenuti utili e interessanti: sui social non devi esserci “tanto per”, ma offrire contenuti di qualità ai tuoi fan/follower. Pubblica ricette o consigli utili, come ad esempio dei video sulla preparazione di piatti particolarmente complessi. Interagisci con i tuoi clienti organizzando concorsi a premi. Posta immagini suggestive del tuo ristorante, magari ritraendo atmosfere particolari. Dimostra la qualità delle materie prime che utilizzi.

4) Contenuti adattati alle diverse piattaforme: Facebook non è Instagram, così come Linkedin non è Pinterest. Ad ogni Social Network bisogna riservare un’attenzione e un dialogo a sé, senza copiare gli stessi contenuti da una parte all’altra. Ogni piattaforma ha le proprie peculiarità.

5) Coerenza on-line e off-line: devi mantenere una certa linearità tra ciò che comunichi sulle diverse piattaforme on-line e off-line, cioè tra il canale virtuale e la realtà effettiva. Il tuo stile comunicativo deve essere uguale in ogni contesto. Cerca sempre di essere trasparente e sincero, non prenderti gioco dei clienti, altrimenti verrai ripagato con un passaparola negativo.

Quali Social Network scegliere?

Facebook con i suoi 28 milioni di iscritti in Italia (fonte Vincos), Instagram con 9 milioni di utenti attivi (fonte “La Stampa”) ePinterest con 1,4 milioni di utenti attivi (fonte PinterestItaly) sono i principali strumenti che non possono assolutamente mancare in una strategia vincente.

Ecco alcuni esempi di rinomati locali italiani che utilizzano in modo efficace le piattaforme social per promuovere al meglio le loro attività.  

ristorazione-ricci.png

ristorazione-villa-crespi-1.png

ristorazione-villa-crespi-2.png

Conclusioni

Hai trovato interessante l’articolo di oggi? Spero di sì e attendo un tuo gentile riscontro in merito. Scrivi un commento nello spazio qui in basso, risponderò con piacere a tutte le tue curiosità.

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari


Author: Alessandro Ferrari

Autore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *