Tecniche di Vendita su Facebook: Retargeting Power

05/04/18 14.39 / pubblicato in Vendere Online, Social Media da Alessandro Ferrari

Tecniche di Vendita su Facebook: Retargeting Power

Il retargeting di Facebook è uno strumento molto potente che non viene ancora molto utilizzato da chi gestisce e crea le sponsorizzazioni su Facebook. Il motivo? Con la procedura guidata per la creazione delle inserzioni gestisci solo le funzioni base ma nel pannello ci sono molti altri strumenti a tua disposizione. 

Facebook Retargeting: in cosa consiste?

Con un codice di monitoraggio (chiamato pixel) inserito sul tuo sito web puoi creare un pubblico di persone che hanno già visto il tuo sito o che hanno completato un’azione come il download di una guida. Per attivare il pixel di monitoraggio devi andare sul pannello di controllo per la Gestione delle Inserzioni > Tutti gli Strumenti > Pixel (Bottone Verde “Configura Pixel”).

A quel punto ti chiederà come vuoi installare il pixel di monitoraggio inviandolo al tuo webmaster oppure se desideri copiare il codice html per inserirlo nel tuo sito.

 Tecniche di Vendita su Facebook Retargeting Power.jpg

Se l’utente è arrivato sul tuo sito web/e-commerce puoi decidere di investire un piccolo budget per una campagna di retargeting, in questo modo si ritroverà la pubblicità dei tuoi prodotti/servizi nella sezione notizie. Le campagne di questo tipo operano su un “pubblico caldo” più propenso ad acquistare perché ha già visitato almeno una volta il tuo sito web o shop online.

 

Lo sapevi? In media solo il 2% dei visitatori completa un acquisto al primo accesso in uno shop online.

Cosa accade all’altro 98% di visite?

Se non vengono gestite sono perse per questo ti serve il retargeting perché con questo strumento puoi continuare a “metterti in mostra”. Ecco perché ho intitolato questo articolo "retargeting power", per farti capire quanto è importante gestire anche il pubblico caldo, che ha già visto i tuoi contenuti.

 

Per costruire una campagna oltre al pixel di monitoraggio devi creare un pubblico personalizzato.

 

Tutti possono utilizzare il retargeting?


Spesso ai miei corsi arriva la domanda “ma il retargeting può essere utilizzato da tutti”? Dal momento che si basa sulle visite o interazioni con il tuo sito web, se il numero di visite è limitato non è consigliabile creare una campagna su un pubblico così ristretto.

 

Con il retargeting puoi decidere di mostrare le tue sponsorizzata a tutti quelli che hanno visitato qualsiasi pagina del tuo sito web oppure puoi lavorare d’astuzia andando a definire delle liste in cui suddividere il pubblico in base alle pagine viste.

 

Dal pannello “Gestione inserzioni” cliccando su “Pubblico” puoi iniziare a creare il tuo pubblico personalizzato, qui sotto vediamo come crearlo e quali categorie puoi scegliere.

Tecniche di Vendita su Facebook Retargeting Power 1.png

File Clienti.


Hai un database di contatti? Fai un export, salvalo in formato CSV e caricalo su Facebook. Se qualcuno di questi è registrato su Facebook puoi intercettarlo e mostrargli la tua sponsorizzata. Consiglio: se la tua azienda lavora nel B2B fare lo stesso passaggio su Linkedin.

 

Traffico dal Sito Web.


Puoi mostrare la tua sponsorizzata a tutti i visitatori del sito web in generale oppure, ancora meglio, puoi decidere di creare delle liste di persone che hanno visitato pagine Web specifiche perché puoi inserire o escluderle tramite URL. Inoltre se hai inserito il tracking “Lead” o “Purchase” puoi decidere di mostrare l’inserzioni a chi si è registrato nel sito oppure a chi ha acquistato un prodotto. Questo ultimo passaggio è molto importante quindi ti consiglio di partecipare al corso su Facebook per imparare a gestire tutte queste variabili senza sbagliare.

 

Attività nell’App.


se hai un’applicazione puoi decidere di mostrare la sponsorizzata a gruppi di persone che potrebbero eseguire le azioni che desideri all’interno della tua app.

 

Attività offline.


Puoi caricare una lista di persone che hanno interagito con la tua attività direttamente in negozio, per telefono o con altri canali “offline” qui però serve un’integrazione tra API di Facebook e tuo gestionale interno quindi devi affidarti al tuo Webmaster.


Interazione.


Puoi decidere di mostrare la tua sponsorizzata a persone che hanno già interagito almeno una volta con uno dei tuoi contenuti Facebook (Video, Modulo Acquisizione Contatti, Canvas, Pagina Facebook, Profilo Aziendale Instagram o Evento).

 Tecniche di Vendita su Facebook Retargeting Power 3.png

Facebook è uno strumento molto potente che deve essere “domato” se vuoi ottenere risultati concreti. In questo articolo ti ho dato alcune indicazioni per creare una campagna di retargeting ma ci sono moltissimi altri strumenti e consigli che anch’io utilizzo per creare le inserzioni. 

Vuoi conoscerli? Scopri nella mia guida tutte le tecniche per generare nuovi contatti! Clicca qui sotto per ricevere gratisla tua copia. Guida Come trovare nuovi clienti con Facebook 

Pensa in grande!

Alessandro Ferrari

Potrebbero interessarti anche:

Hubspot -Shopify i tuoi alleati per una strategia e-commerce vincente!

L’e-commerce marketing e il digital marketing sono due strategie complementari. Per il lancio di un canale di e-commerce vengono utilizzati tutti i classici canali digitali che già conosciamo per promuovere i prodotti e far crescere l’intero business.

HubSpot ha facilitato il raggiungimento di questi obiettivi integrando Shopify, il software numero uno per la vendita online.

Leggi l'articolo completo

Strategia di Vendita Esperienziale: il Consumatore è il Protagonista

Quante volte hai pensato a nuovi modi per riuscire a vendere il tuo prodotto? A nuove strategie per essere più accattivante e far innamorare i prospect della tua offerta? In un’epoca come questa caratterizzata da una sovraesposizione di stimoli pubblicitari e da un’alta competitività sui prodotti, vendere è un processo sempre più complesso e risultare originali è diventata una priorità.

Leggi l'articolo completo

Innesca le Tue Vendite Online con la Tecnica del Tripwire

La traduzione letterale di tripwire è proprio “filo per far scattare una trappola o un esplosivo”. La tecnica del tripwire, infatti, ti aiuta a innescare il funnel di conversione (cioè il percorso che un utente compie prima di fare un acquisto) e aumentare le tue vendite online. Scopri come attivarlo per il tuo business!

Leggi l'articolo completo