Venditore: il Lavoro più Bello del Mondo

Screen Shot 2019 06 26 at 09.34.42

Vendere è un lavoro meraviglioso. Molti non lo capiscono, ma dietro a questa professionalità si celano miriadi di opportunità per prosperare economicamente e migliorare il proprio status sociale. 

Purtroppo – o per fortuna – molti sottovalutano questa attività, poiché non riescono a percepirne le reali potenzialità.

Ma non è tutto! Prova a chiedere un parere sulla figuara dell’agente di vendita a familiari e amici: molto probabilmente ti diranno che è una persona da cui tenersi alla larga, un poco di buono, il furbo di turno che vuole rifilarti qualcosa di inutile in modo scaltro. 

In sintesi, fanno di tutta l’erba un fascio e considerano negativamente questa professione dal punto di vista etico. 

Se esci dal “piccolo” mondo dell’ottusità – scusa se mi permetto – e ti guardi un po’ in giro, scoprirai che proprio nei momenti di crisi, come quello che stiamo attraversando ora, la vendita può diventare un’opportunità. 

C’è sempre posto per un bravo venditore in qualsiasi azienda che si rispetti, ruolo spesso più importante rispetto alle normali figure impiegatizie.

Perché?

Beh, semplice: il venditore è colui che permette agli operiai di ricevere uno stipendio a fine mese, agli imprenditori di fare profitto e ai manager di aumentare bonus. 

Se leggi i miei articoli sulle tecniche di vendita sai perfettamente di cosa stiamo parlando e conoscerai le potenzialità di questa fondamentale professione. Non badare a chi ti guarda dall’alto verso il basso, perché magari convinto che “vendere” sia sinonimo di “elemosinare”!

Simili individui non riescono a capire che il venditore è un ottimo Consulente all’Acquisto: il suo scopo non è certo quello di rifilare qualcosa a qualcuno, perché se così fosse, risolverebbe il problema nel breve termine e ne causerebbe uno più grande nel lungo periodo. 

Il venditore è un Problem Solver. Se il cliente presenta un’obiezione in fase di trattativa commerciale, egli cerca di trovare una soluzione pertinente ed efficace quasi nell’immediato.

Il venditore è un Leader, poichè possiede una giusta dose di autostima, riesce a guidare il cliente verso l’acquisto e si pone come grande esperto del mondo commerciale.

Egli mette in atto una trattativa, una negoziazione, collaborando al livello più alto

del sistema vendita con i clienti. 

Vendere, inoltre, è un’attività che richiede costante aggiornamento e formazione.

Non è sufficiente conoscere nello specifico il prodotto che si deve vendere, ma bisogna avere una buona alfabetizzazione informatica, conoscere i CRM, le nuove regole del marketing e del business online. 

Non è più sufficiente imparare a memoria la presentazione di un prodotto come 60 anni fa, ma c’è bisogno di persone preparate che sappiano agire e reagire prontamente.

Ecco perché è un tuo dovere continuare a studiare, non un dovere dell’azienda per la quale lavori. 

La conoscenza è potere, è l’arma che ti permette di vendere di più rispetto a un concorrente che non conosce le tue strategie di vendita.

Ascolta i miei consigli, frutto di un’esperienza ormai trentennale sul campo:

  1. Leggi almeno 1 libro alla settimana che tratti di vendite e marketing. 
  2. Frequenta seminari professionali: grazie ad essi acquisirai nuove conoscenze in poco tempo. 
  3. Frequenta colleghi che condividano la tua visione del mondo e che siano per te uno stimolo di miglioramento continuo.
  4. Fai di te stesso un “marchio di qualità” attuando le regole del Personl Branding.

Pensa in Grande!

Alessandro Ferrari


Author: Alessandro FerrariAutore, Imprenditore e Formatore esperto in Comunicazione, Tecniche di Vendita e Inbound Marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.